Grazie

grazie

E’ passato un po di tempo dal festival.
Com’è andata? Bene? Male? Non credo sia possibile rispondere a questa domanda senza prima chiarire i diversi riferimenti da prendere in considerazione. L’affluenza, almeno il sabato, non è stata quella sperata (un evento programmato a fine maggio e spostato di un mese in avanti, in uno dei fine settimana più caldi che Cupra Marittima ricordi , sicuramente qualcosa perde), ma ci siamo rifatti la domenica.
Le parole di ringraziamento e gli attetestati di stima di chi c’è stato poi, standisti, ospiti, appassionati, artisti, semplici curiosi, ci hanno davvero dato uno stimolo e uno slancio enorme. E assieme anche alle critiche che sono arrivate  ci hanno dato la visione globale che nel mentre, da organizzatori, non potevamo avere. Visione che si è tramutata subito nella volontà e l’impegno a fare meglio per la seconda edizione!
(cogliamo l’occasione: chiunque volesse dare le proprie impressioni sul festival, critiche, suggerimenti,apprezzamenti non solo può ma deve farlo! scriveteci al nostro indirizzo maranofantasyfest@gmail.com )
Per cui ci resta, almeno per il momento, un unica, importantissima, enorme, cosa da dire: GRAZIE!
Grazie a tutti quelli che hanno collaborato con noi.
Ai nostri sponsor in primis, in particolare i ragazzi di Crazy Technology Luca e Alessio, senza di loro quest’avventura non sarebbe stata possibile. Grazie a chi, da tecnico o semplice amico, ci ha dato una mano:  Gianfranco Illuminati, Italo Pacetti e Gabriele Luciani. E ovviamente a Mario Verdecchia.
Grazie a Paride e tutto lo staff del ristorante Castello.
Grazie ad Alessandra e Stefania, coinvolte all’ultimo minuto si sono rivelate preziosissime collaboratrici.
Grazie infinite al gruppo di arcieri della polisportiva Regina Pacis e al popolo del GSC Artocria che tra dimostrazioni e spettacoli non hanno avuto davvero un attimo di tranquillità. In particolare, non me ne vogliano gli altri, ci teniamo a ringraziare Eliana Ameli, Natascia Petroni, Federica Flammini e Vanessa Ciarrocchi. che da subito hanno creduto nel progetto  e da 4 che sono, si sono fatte in 16 😀
Un grazie speciale va alla Pro Loco tutta e particolarmente alla persona del suo presidente Pino Neroni. Semplicemente Indispensabile. Come indispensabile è stato l’apporto dell’assessore Luca Vagnoni.
2 colonne portanti, seppur poco visibili, del festival.
Un grazie di cuore ad Alessandra Cameli, a Cacetto ad Alfredo, Annalisa, Daniele, Vins, Ludovica, e tutti i ragazzi della Consulta Giovanile.
Grazie al Comitato San Basso, alla Pro Loco di Massignano e a Silla tende per il supporto logistico.
Grazie ai due simpaticissimi e bravissimi presentatori del Cosplay Contest Lorenzo Basili e Alessandra Leggi e a tutti i ragazzi che tra il serio e il faceto si sono messi in gioco. In realtà Lorenzo “organizzativamente parlando” ha fatto molto di più che presentare, è stato un organizzatore a tutto tondo del festival mentre Alessandra beh…  ha presentato, premiato, cantato e ballato, s’è prestata con generosità, spontaneità e simpatia uniche a sopperire le nostre lacune.
Grazie all’Archeoclub di Cupra Marittima, presenza discreta e costante nel territorio con cui speriamo di collaborare sempre più spesso e agli amici del Presepe Poliscenico Permanente, altro piccolo grande vanto cuprense che andrebbe scoperto sempre di più.
Grazie a Mirco Giannetti per tutto.
Grazie a Filippo Piunti grandissimo aiuto pre-durante e post Festival.
Semplicemente indispensabili.
Grazie a Gianluca Piersimoni e a tutto il CSI S. Basso per la disponibilità, l’impegno e la bravura dimostrata nel saper organizzare una caccia al tesoro semplicemente strepitosa!
Grazie ai nostri ospiti: Oronzo Cilli e i collezionisti tolkieniani, praparatissimi, efficentissimi, disponibilissimi, a Gianluca Manzo e Francesco di Pastena meravigliosi disegnatori e di una simpatia unica, a Martino Savorani persona squisita, umile eppure accattivante scrittore (a cui facciamo i nostri migliori auguri per la sua imminente nuova vita).
Grazie agli amici della 4LLO production, ad Alessandro Tansella e agli amici della Compagnia dell’Anello di Castorano per i loro lavori video, grazie a Paolo Gulisano per la preparazione, la simpatia e l’amicizia dimostrata, varrebbe la pena di fare tutta la fatica fatta anche solo per conoscere uno come lui (e per questo grazie anche a Marco Mozzoni e Marco Sermarini).
Grazie a Matteo Mariani e Alessandro Olori due musicisti meravigliosi che  hanno fatto un lavoro talmente bello sulle colonne sonore che sarebbe da premiare almeno con altre 10 esibizioni!!!!
Grazie a tutti gli standisti, matti come pochi, che hanno scelto di scommettere con noi e su di noi. Speriamo di riaverli tutti qui l’anno prossimo. Ma in particolare, fra questi vorrei citare Alessio Scafà, bravissimo artista che non ha solo messo uno stand ma ha partecipato attivamente alla realizzazione del festival col suo, incredibile, lavoro.
Grazie a Carla Civardi e Salvo Lo Presti che hanno fatto un lavoro enorme e meraviglioso con Le Cronache di Narnia (e benedetto sia questo Festival perchè ci ha dato modo di conoscerli).
Grazie a Fabio Zeppilli, il suo lavoro. Si è visto ancora poco ma avremo di che meravigliarci nelle prossime settimane. 😉
Grazie a Domenica Santoncini e gli Aironi per averci “prestato” la danza delle streghe, e grazie, grazie di cuore alle bellissime streghe: Alessandra Giudici, Consuelo Tomassini, Daniela Montenovo, Silvia Crescenzi, Sara Caminonni, Valentina Cardarelli, Francesca Siragusa e soprattutto alla strega che le ha dirette e coreografate, tornando appositamente da Roma per questo spettacolo: Martina Crescenzi. Siete state meravigliose!
E ovviamente grazie anche ai frati!
Grazie al Comune di Cupra Marittima e ai tecnici che ci hanno seguito, alla Protezione Civile e alla Polizia Municipale, ovviamente indispensabili per la logistica.
Grazie a tutti quanti hanno reso possibile questa avventura insomma, ultimi ma non ultimi, Marche Centro d’Arte nella persona di Lino Rosetti, Franco Marconi della Galleria Marconi e il gruppo RagazzinScena che con grandissimi spirito collaborativo hanno reso unico il weekend del 26, 27 e 28 giugno accomodando orari e date e promuovendo le iniziative. E a proposito di promozione un ringraziamento particolare va ovviamente a tutte le persone che hanno ritwittato, condiviso, pubblicizzato il Festival, in particolare a Valeria Fabioneri e Donatella Rosetti e Antonio Bhac.
Probabilmente ci siamo dimenticati qualcuno, non voletecene, è caldo, c’è parecchio lavoro da fare e siamo ancora un po rintronati.
Il bello vero di questo Festival, per noi che l’abbiamo organizzato (e che quindi NON l’abbiamo visto), è stato il trovare sulla strada amici e compagni,  gente che prima nemmeno conoscevamo. Persone che subito appassionate all’idea del Festival ci hanno offerto una mano (che poi spesso è diventata un braccio, se non tutto il corpo). A tutti loro, e, ovviamente a chi è venuto a trovarci, a curiosare, a giocare… GRAZIE DI CUORE!
L’appuntamento con il Marano Fantasy Fest è per maggio 2016, intanto continuate a seguirci perchè faremo ancora delle cose durante l’anno. Anzi, la prima di queste è la rassegna di cartoni “Anime Nostalgiche” che partirà giovedì 16 luglio e ci terrà compagnia per tutta l’estate.
A Cupra Marittima naturalmente! Continua a leggere

Artist Spotlight: Alessandra “Creamy Mami” Leggi

11652017_10206729672270973_1363395224_n

Come ogni festival che si rispetti, anche noi abbiamo la nostra madrina.
E la madrina d’eccezione, al Marano Fantasy Fest 2015 non si limiterà a presenziare….

Chi non si ricorda di Creamy?

Vincitrice al contest di Macerata fumetto nel 2013 come migliore interpretazione, poi APC di Ascoli come miglior cosplay, miglior cospay femminile al Pescara Comix nel 2014 e a  Rimini Comix, possiamo dire, senza timore di smentite, che  Alessandra Leggi è la Creamy Mami italiana.
E probabilmente proprio da Creamy è nata la passione di Alessandra per la musica che coltiva studiando canto lirico al Conservatorio di Perugia.

Continua a leggere

Tremate Tremate…

_MG_1417

Al Marano Fantasy Fest abbiamo letteratura (naturalmente), musica, cinema e teatro. Per non farci mancare davvero nulla ci abbiamo messo anche la danza.
La Compagnia Teatrale “Gli Aironi” guidata da Domenica Santoncini, ha accettato entusiasta di riproporre per il festival uno degli spettacoli più amati dell’allora festa medievale.
Suggestiva e dal forte richiamo evocativo, “La Danza delle Streghe” andrà in scena domenica sera, fra gli spettacoli di chiusura del festival. Continua a leggere

E noi ci facciamo l’aperifestival

Non di solo festival vive il cuprense (e nemmeno il turista). Vista la moda imperante dell’apertivo, apericena, aperiqualunquecosa, noi, per non  sembrare troppo fuori moda, ci facciamo l’aperifestival! 🙂 Scherzi a parte, vogliamo qui segnalare 2 importanti eventi che, da autonomi, concorrono (e collaborano) assieme al #maranofantasyfest ad un vero e proprio weekend “di fuoco” […]

Continua a leggere "E noi ci facciamo l’aperifestival"

Siamo tornati!

E’ passato un po di tempo, più di due settimane, da quando vi abbiamo detto come e perchè siamo stati costretti a rimandare il Festival. Ma vi abbiamo anche detto che nulla è stato cancellato, ebbene… eccoci qui: il Marano Fantasy Fest si svolgerà il 27 e 28 giugno, sempre a Cupra Marittima. E dopo […]

Continua a leggere "Siamo tornati!"

Il Duello

E’ stato un duello, con la metereologia.
Come avrete saputo da Facebook o per messaggio, il Marano Fantasy Fest è stato rimandato per maltempo.
E’ stata un decisione difficile da prendere, e forse l’abbiamo presa (venerdì mattina) pure troppo in ritardo, quando le previsioni meteo davano maltempo già da almeno una settimana. Ma le previsioni a volte non ci azzeccano e abbiamo sperato fino all’ultimo. Ci scusiamo qui pubblicamente, dopo averlo fatto in privato, con gli ospiti, i tanti collaboratori e con i tantissimi che avevano deciso di venire a trovarci, ma davvero non si poteva fare altrimenti. Venerdì mattina abbiamo pure provato ad andare su a Marano ma il furgoncino nemmeno ce la faceva ad arrancare.
E così, dopo consultazioni e dibatitti è stata presa, quasi in lacrime, la decisione. Tuttavia nulla è stato cancellato.
Abbiamo solo rimandato e prestissimo avrete nostre notizie, molto prima di quanto immaginiate.
E forse il festival sarà ancora più grande e più bello.
Vi lasciamo intanto con l’ultimo video realizzato per pubblicizzare il Festival, sono le nostre guerriere preferite, godetevelo.

Continua a leggere "Il Duello"

Focus On: Polisportiva “Regina Pacis”

pol.reginapacisNon di solo calcio vive l’uomo.
La Polisportiva “Regina Pacis” nasce a Massignano (AP) pochi anni fa, ma subito si afferma  sul territorio come un’interessante opportunità per praticare sport solitamente ritenuti “di nicchia”.
Questo perchè è stata subito animata da gente appassionata e competente che è riuscita a coinvolgere diverse persone curiose e desiderose di provare sport diversi, particolari, magari di antica e nobile tradizione. Come il tiro con l’arco ad esempio. Continua a leggere